Passa ai contenuti principali

La migliore amica

Lo guardi, ti perdi nei suoi occhi, rimani incantata mentre ti parla e mentre osservi le sue movenze
…è l’uomo perfetto, quello che sembra l’irraggiungibile, la favola, la persona straordinaria che mai pensavi di poter incontrare…le sue parole sono come acqua nel deserto…dissetano tutta la tua sete di ascolto…



Tu già sogni straordinari momenti a due, brillocchi lucenti, proposte di matrimonio da sogno...sei già con l'abito bianco addosso a guardarti allo specchio e commuoverti...ma poi all’improvviso - mentre tu sogni ad occhi aperti e fai galoppare la tua fervida fantasia su unicorni bianchi - lui ti guarda e dice: “SONO CONTENTO DI AVERTI CONOSCIUTA…SEI LA MIGLIORE AMICA CHE UN UOMO POSSA AVERE!!!”

Cara mia…SEI FREGATA!!!!

Senza voler mettere il dito sulla legnata - virtuale - che hai appena preso in piena fronte e senza voler parlare di come hai dovuto correre per schivare i cocci dei tuoi sogni infranti che all'improvviso hanno iniziato a precipitarti addosso, ormai sei cosciente che tutte le fantasie che avevano riempito le tue cavità cerebrali in due secondi sono evaporate!



Tu sei l’amica…quella a cui può dire tutto, quella a cui può raccontare tutto, quella su cui può contare...e quella che osserverà impotente un'altra donna vivere la favola che avevi sognato per te!!!

A questo punto...lui tira fuori tutto l'egoismo che aveva "sotto-pelle"...e ogni suo gesto e ogni sua parola sono come piccole pugnalate...dolorosissime...ma ti fa male senza volerlo, perché in realtà lui non sa...quello che tu provi!!!

Non pensa che "rosichi" quando ti racconta dell’ultima Barbie che ha sedotto…
Non pensa che mentre lui ti racconta delle sue prodezze in camera da letto, tu muori dentro ad ogni parola…
Non pensa che tu soffri a sentirlo fare apprezzamenti sulle altre donne…

Alla fine, terminata l'umana sopportazione...inizi a rispondere stizzita.
Non puoi farne a meno...le pratiche per la santificazione possono aspettare! 
E lui, candido come un agnellino, ti guarda e ti dice: “Come mai oggi sei così acida?”



Perché sono acida???? Idiota da guinness…ti sbavo dietro, ti mangio con gli occhi, mi disseto di te attimo per attimo come se tu fossi fonte di felicità, ti ascolto in perpetua adorazione, tu non mi consideri, parli delle altre, mi racconti di come rimorchi in maniera brutale sciacquette e ragazzine in minigonna, io muoio per questo e tu non te ne accorgi….e poi mi chiedi PERCHE’ SONO ACIDA?!?!?!?!?!” 

…SI’, lo so, vorresti rispondere questo…ma poi finisci per fare un sorrisetto conciliante e rispondere “è stata una giornata dura, non preoccuparti”.

E invece il bastardo insensibile meriterebbe di preoccuparsi...eccome!!!!

Ma invece di sproloquiare sulla sensibilità beluina degli uomini di oggi, vediamo un pò cosa si può fare per tornare indietro…

Allora:

SOLUZIONE 1 - dirgli la verità sul nostro debole per lui sarebbe un ottimo rapido modo x allontanarlo…ma noi sotto sotto non lo vogliamo perdere, almeno non del tutto, quindi niente...strada impercorribile!

SOLUZIONE 2 - continuare ad ascoltare la telenovela delle sue prestazioni sarebbe masochismo puro…ci vogliamo davvero fare così male?

SOLUZIONE 3 - trattarlo male e mandarlo al diavolo una volta per tutte sarebbe salutare, ma saremmo capaci di farlo??? ...mi sa di no! Vedi SOLUZIONE 1!!!

La soluzione per il CONTRO-ESODO da amica a DONNA/COMPAGNA non c’è e, per mancanza dei requisiti fondamentali, siamo anche fuori-corsa per trasformare lui in trombamico…quindi ragazze, donne, signore dobbiamo far attenzione a non intraprendere MAI questo viaggio pericoloso che ci porta nelle sue AMICHEVOLI grazie…perché:

- con un’amica lui non ci proverebbe MAI (mentre noi vorremmo ci provasse)

- con un’AMICA non andrebbe mai a letto (altra disdetta)

- con un’amica lui non farebbe mai “certi” pensieri…sì sì…intendo proprio quei pensieri che interessano – diciamolo – a tutte noi!!!

Allora come comportarsi?

Innanzitutto è buona norma generale fare attenzione a non infilarsi in situazioni del genere.
Ma se la strada della nostra vita ci ha proprio portato in quel vicolo cieco...bhe, ritengo che la cosa migliore sia scegliere una "breve" sofferenza piuttosto che continuare a sopportare la sua vita felice con altre! 

Rinunciamo a lui! Sarà meglio...e come dice la Raffa nazionale...

...e se ti lascia...lo sai che si fa?
Trovi un altro più bello...
che problemi non ha!!!



...ma ricordiamoci sempre che acconsentire troppo FA MALE!!! E la cosa migliore è assumere le sembianze della donna per metà conciliante e per metà bizzosa - la faccenda del bastone e la carota...ricordate??? 
Dire sempre di si è controproducente…meglio optare per qualche sanissimo NO!
Ogni tanto fa tornare in riga i nostri ADONI…

….e a tutte noi BUONA FORTUNA!!!

Post popolari in questo blog

Il galateo del pompino...qualche regola in più!

...no, amici miei! Stavolta non potevo evitare di dire la mia! Dunque...partiamo dalle basi: ho trovato per caso questo fantastico post...davvero simpatico e soprattutto veritiero...
Galateo del pompino: ovvero 10 regole per viverlo al meglio
L'ho letto attentamente e, oltre a condividere quanto scritto dall'autore, io - teorica e sostenitrice della figura multifunzionale del "Trombamico" - avrei qualche regola da aggiungere.
PER LUI
#11  SIATE PROFUMATI!!! NON E' VERO CHE L'UOMO PER ESSERE UOMO DEVE PUZZARE! L'uomo che puzza è un animale!!! Allora, miei cari, PER FAVORE...VI PREGHIAMO..., se avete sentore di una notte brava o di essere nelle grazie della vostra lei...rivolgete un'attenzione in più all'igiene! Vi garantisco che accostarci ad un uomo che LAGGIU' puzza come un pesce andato a male...è la cosa peggiore che ci possa capitare!!! E quando ci disgusta "quello lì"...automaticamente cambia anche la nostra considerazione della pe…

Donne che parlano e uomini che non sanno interpretare!

Mi viene detto di non saper ascoltare! Mi viene chiesto di ascoltare e non interpretare...ma non mi riesce di farlo! E mi viene ripetuto che questo è un "difetto" di noi donne. ...per gli uomini non è così! Sarà vero???

A quanto ho capito, parlando con il mio personale Christian Grey, gli uomini seguono questo schema comunicativo:
- dicono A - perché stanno pensando A - e perché vogliono comunicare A
...e quando noi donne parliamo con loro, le nostre parole vengono automaticamente ascoltate con lo stesso criterio. Per loro, molto semplicisticamente, se diciamo qualcosa vuol dire che intendiamo quello e non altro...e stiamo cercando di comunicarla.
...non è così! Questa linearità non è da donne...
E aggiungerei...magari fosse!!!

Noi donne, normalmente (e sarei felice di conoscere anche una sola donna che non sia così!), seguiamo questa logica "alternativa":
- pensiamo A - diciamo Z - ci aspettiamo che gli uomini che ci ascoltano interpretino quella Z e capiscano che …

Operazione "oca giuliva"

Ho deciso di fare l’oca giuliva!!!


Manca poco al mio compleanno se non erro.  In questo lasso di tempo, in vista per i festeggiamenti dei miei..35, potrei mettermi a dieta, risparmiare per farmi un bel regalo, farmi prendere dall’ansia di organizzare la mia festa…invece no! Ho deciso di partire con l’operazione “Oca Giuliva”.
In che consiste quest’operazione? Bhe…per i prossimi 56 giorni mi limiterò a pensare, comportarmi e sentirmi semplicemente “oca-femmina”. Quindi…cervello in standby (meriterà un pò di ferie pure lui, no???), push up alla mano, sorrisetti stupidi, lagne e capricci, lacrima facile, aria indifesa e vocetta suadente…voglio fare l’oca giuliva e non preoccuparmi più di darmi un tono, di dimostrare spessore, di ricevere considerazione e stima, di “fare” la donna tutta d’un pezzo….
Voglio fare l’OCA GIULIVA!!!!
Voglio riposarmi…sono stufa di pensare perché tanto a quanto vedo….pensare tanto a questo mondo, quando hai una vagina tra le gambe, è solo un problema!!!

La donna …