Passa ai contenuti principali

Abiti firmati e smalto scheggiato

Mi è capitato proprio stamattina - mentre ero tristemente in fila in banca, aspettando il mio turno per "buttare" l'incasso di ieri nel pozzo senza fondo che è il mio conto corrente - di osservare tutte le persone in fila prima di me e tra queste, in particolare, una signora di mezza età.

Devo ammettere che mi piace osservare le persone, guardarne i lineamenti, gli atteggiamenti e "l'allestimento", ma, in questo mio "vizio", di buono c'è che questo mio "osservare" non è maligno (come la mia natura femminile potrebbe far presagire) ma semplicemente "curioso"!

La signora seduta di fronte, dunque, a me, acchittata di tutto punto, con un trucco orientato sui toni del noir, con la messa in piega impeccabile in stile "old fashion" e "firmata" da capo a piedi, in realtà aveva le unghie laccate di un red passion davvero notevole, ma...aveva lo smalto scheggiato che lasciava trasparire assenza di cura e...ahimé...unghie davvero poco pulite!



Ora, io mi chiedo: che senso ha laccarsi le unghie e scegliere uno smalto così appariscente se poi non si ha tempo di averne cura?

Non sarebbe meglio forse optare per un colore nature, se non addirittura trasparente?



In completa onestà ammetto che, per me, lo smalto scheggiato è sempre stato l'icona per eccellenza di trash e trascuratezza. Lo dicevo anche nel post di ieri...nulla giustifica un modus vivendi sciatto e trasandato...e, quotando il pieno le parole del mio allergologo...

"se noi non mostriamo cura e attenzione verso noi stessi,
come possiamo pretendere che la mostrino gli altri?"

...e lo smalto smozzicato è la caratteristica "principe" della donna sciatta...

Se poi questa mano mal curata è pure pesantemente ingioiellata - in assoluto...anche troppo - ...care amiche...abbiamo fatto l'en plein del trash!!!



Lo smalto scheggiato poi, "rinforzato" dalle unghie sporche, è seguito a ruota, nella classifica del trash, dalla ricrescita selvaggia di capelli - magari colorati in toni sgargianti - e peli sparsi un pò ovunque dal viso a scendere, dalla mancanza di igiene orale, intima e...permettetemi il termine... "ascellare"...e da tanti altri atteggiamenti che, mie care, possono renderci elementi "da evitare"...a buon diritto direi!!!

Facciamo attenzione...in realtà prenderci cura di noi stesse non è così difficile...ci vuole solo un pò di buon senso...e buona volontà!!!




Post popolari in questo blog

Il galateo del pompino...qualche regola in più!

...no, amici miei! Stavolta non potevo evitare di dire la mia! Dunque...partiamo dalle basi: ho trovato per caso questo fantastico post...davvero simpatico e soprattutto veritiero...
Galateo del pompino: ovvero 10 regole per viverlo al meglio
L'ho letto attentamente e, oltre a condividere quanto scritto dall'autore, io - teorica e sostenitrice della figura multifunzionale del "Trombamico" - avrei qualche regola da aggiungere.
PER LUI
#11  SIATE PROFUMATI!!! NON E' VERO CHE L'UOMO PER ESSERE UOMO DEVE PUZZARE! L'uomo che puzza è un animale!!! Allora, miei cari, PER FAVORE...VI PREGHIAMO..., se avete sentore di una notte brava o di essere nelle grazie della vostra lei...rivolgete un'attenzione in più all'igiene! Vi garantisco che accostarci ad un uomo che LAGGIU' puzza come un pesce andato a male...è la cosa peggiore che ci possa capitare!!! E quando ci disgusta "quello lì"...automaticamente cambia anche la nostra considerazione della pe…

Donne che parlano e uomini che non sanno interpretare!

Mi viene detto di non saper ascoltare! Mi viene chiesto di ascoltare e non interpretare...ma non mi riesce di farlo! E mi viene ripetuto che questo è un "difetto" di noi donne. ...per gli uomini non è così! Sarà vero???

A quanto ho capito, parlando con il mio personale Christian Grey, gli uomini seguono questo schema comunicativo:
- dicono A - perché stanno pensando A - e perché vogliono comunicare A
...e quando noi donne parliamo con loro, le nostre parole vengono automaticamente ascoltate con lo stesso criterio. Per loro, molto semplicisticamente, se diciamo qualcosa vuol dire che intendiamo quello e non altro...e stiamo cercando di comunicarla.
...non è così! Questa linearità non è da donne...
E aggiungerei...magari fosse!!!

Noi donne, normalmente (e sarei felice di conoscere anche una sola donna che non sia così!), seguiamo questa logica "alternativa":
- pensiamo A - diciamo Z - ci aspettiamo che gli uomini che ci ascoltano interpretino quella Z e capiscano che …

Operazione "oca giuliva"

Ho deciso di fare l’oca giuliva!!!


Manca poco al mio compleanno se non erro.  In questo lasso di tempo, in vista per i festeggiamenti dei miei..35, potrei mettermi a dieta, risparmiare per farmi un bel regalo, farmi prendere dall’ansia di organizzare la mia festa…invece no! Ho deciso di partire con l’operazione “Oca Giuliva”.
In che consiste quest’operazione? Bhe…per i prossimi 56 giorni mi limiterò a pensare, comportarmi e sentirmi semplicemente “oca-femmina”. Quindi…cervello in standby (meriterà un pò di ferie pure lui, no???), push up alla mano, sorrisetti stupidi, lagne e capricci, lacrima facile, aria indifesa e vocetta suadente…voglio fare l’oca giuliva e non preoccuparmi più di darmi un tono, di dimostrare spessore, di ricevere considerazione e stima, di “fare” la donna tutta d’un pezzo….
Voglio fare l’OCA GIULIVA!!!!
Voglio riposarmi…sono stufa di pensare perché tanto a quanto vedo….pensare tanto a questo mondo, quando hai una vagina tra le gambe, è solo un problema!!!

La donna …