Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2015

Questione di fiducia

Ciao amici! Oggi non sono in vena di ironizzare e sorridere. E' una giornata - e forse la prima di tante - difficile...sono in ansia per il mio Christian Grey che sta attraversando la sua "valle oscura" e si trova alle prese con un problema grande...e difficile da superare.
Ma infondo l'amicizia è questo...

Arriva un momento, in tutti i rapporti umani, in cui si deve scegliere "da che parte stare" e a chi credere! Posso portarvi il mio esempio! C'è tutto un intreccio veramente complicato dietro la "valle oscura" del mio Christian Grey, accuse, sospetti, brutte cose...tutta quella serie di situazioni che noi "persone normali" temiamo e con le quali non vorremmo mai avere a che fare.
Sembra tutto contro di lui...eppure da quando ho saputo quello che gli è accaduto...io penso e ripenso...e non riesco a credere a tutto quello che è contro di lui. E' vero...non so bene quello che è successo...non ho parlato con lui...non so come si s…

Uomo DENIM e donne sull'orlo di una crisi di nervi!

Oggi sono un pò polemica...vi avverto!!!
E' stata una settimana piuttosto stressante e complicata - ma ultimamente le complicazioni non mancano mai... - e quindi, aspettando un fantastico week end di lavoro (tanto per cambiare)...mi abbandono a questa piccola riflessione "velenosa", scaturita da una serie di incontri anomali fatti qualche giorno fa.
Avete presente quell’uomo che ti guarda e, anche solo con gli occhi, ti dice esplicitamente: "TU SEI MIA, TI PIACE E LO SAI…"? Insomma….lo stile d’uomo della famosa e ahimé antica pubblicità (queste sono quelle piccole cose che mi fanno capire che sto invecchiando...) DENIM…PER L’UOMO CHE NON DEVE CHIEDERE MAI… ?


Bhe, oggi è un bene R A R O!
Non capisco!  A questo mondo, in un paese che definiamo CIVILE, noi proteggiamo orsi, uccelli, scarafaggi, pipistrelli, piante...persino i ragni velenosi - che oltre che fare schifo sono anche pericolosi... - e non proteggiamo la specie (quasi estinta) dell'UOMO VERO??? ...…

Donne, uomini e emisferi

Buongiorno amici! Sì...confesso! Sto in "pausa lavoro"...e mi rilasso scrivendo una riflessione e condividendola con voi!


Leggo dal sito https://ilbuongiorno.it/it/facts...

Sicché noi donne avremmo gli emisferi del cervello interconnessi!
Allora...senza considerare la giornata di oggi, nella quale non mi sento niente di connesso addosso, penso che questa cosa della interconnessione non sia del tutto sbagliata! E' vero, abbiamo un cervello molto interconnesso, ma anche molto poco "ordinato"...salvo per qualche caso sporadico - e qui potrei chiamare in causa mia sorella, che tra tutte le donne che conosco è forse quella che schematizza più e meglio la sua vita -, infatti, noi donne sappiamo fare più cose contemporaneamente - sì - ma nella nostra vita alberga un grande caos esistenziale!!!



Adesso lasciatemi parare le mani avanti: questo non è l'ennesimo post di accusa contro gli uomini "che fanno una cosa sola per volta"...tutti sanno quanto in real…

Un amico come Christian Grey

Anche io ho un amico come Christian Grey!



...oddio, da dove comincio? Questo post è difficile perché tanto è facile trascorrere il tempo con lui, tanto è complicato descrivere lui e tutte le sue 50 (o forse più) sfumature.
Cominciamo dal principio:
quello che può averlo indotto ad avvicinarsi a me tuttora è un mistero.
Io, ragazzina ingenua e fragile, uscita da una situazione veramente disastrosa, piena di paure, inconsapevole di cosa fosse davvero la vita, piuttosto goffa, spesso buffa, timida e impacciata, assolutamente incapace di "comportarmi" in pubblico...
Lui, uomo "fatto", esperto di tutto, navigato, intelligente, simpatico, capace di trovare la sua dimensione in ogni circostanza e in ogni contesto, "scafato" come si dice dalle mie parti per indicare l'uomo che se la sa cavare in ogni situazione, ...e bello da morire!
Così è iniziata la nostra "amicizia" ormai quasi 6 anni fa!
Si si, mie care, vi presento il mio amico Christian Grey!



La moglie cerca il principe

Il principe cerca moglie??? No…è la moglie che cerca il principe!!!


Qualche sera fa, nel tentativo disperato di evitare Sanremo (scusate...ma io non lo amo molto...), ho trovato per caso questa simpatica commediola anni '90, un film della mia gioventù, a dire il vero, “Il principe cerca moglie”.
La storia è quella di un giovane principe, Akeem (Eddy Murphy), che rifiuta le nozze concordate con la moglie impostagli dal suo rango e parte per l’America dello Zio Sam a cercare una donna di cui innamorarsi.
La trova e l’Happy End è d’obbligo.
Questo film però mi da lo spunto per riflettere su una cosa:
Oggi come oggi, e correggetemi se sbaglio,….non è più l’uomo che “va a caccia” della donzella, ma l’inverso. E’ stata epica, a questo proposito, la risposta di un carissimo amico che una sera mi disse: 
“L’uomo di oggi è intimorito davanti all’intraprendenza della new woman – quella in pieno stile Denim che non deve chiedere mai, per capirci… – e quindi…sai quanti ne conosco di SINGLE pe…

Rose, cioccolatini e disparità...

San Valentino è passato...e direi che, tra single e innamorati "finti", siamo in tanti ad aver tirato un sospiro di sollievo. Ieri, come da previsione, c'è stata la corsa al regalo dell'ultimo minuto perché:
- ....mi sono dimenticato...
- ...mi è passato di mente...
- ...se non le porto qualcosa, lei s'inc***
- ...se non le porto qualcosa, stasera si va in bianco...

Ecco le motivazioni più ricorrenti con le quali alle 19 di ieri, parecchi uomini sono venuti nel mio negozietto a "elemosinare" un pelouche, un cuore, un pensiero...o qualsiasi cosa potesse evitare loro una figuraccia e una serata "in bianco".


Un uomo, però, mi ha colpita! Un signore di mezza età - anche piuttosto bruto, se vogliamo - è entrato da me con una rosa in mano e con l'intenzione di "integrare" con qualche altro ninnolo quello che gli sembrava un pensiero "troppo piccolo" per sua moglie. 


Mentre parlavamo di fiori, cioccolatini e cuori di pelouche, lu…

Abiti firmati e smalto scheggiato

Mi è capitato proprio stamattina - mentre ero tristemente in fila in banca, aspettando il mio turno per "buttare" l'incasso di ieri nel pozzo senza fondo che è il mio conto corrente - di osservare tutte le persone in fila prima di me e tra queste, in particolare, una signora di mezza età.
Devo ammettere che mi piace osservare le persone, guardarne i lineamenti, gli atteggiamenti e "l'allestimento", ma, in questo mio "vizio", di buono c'è che questo mio "osservare" non è maligno (come la mia natura femminile potrebbe far presagire) ma semplicemente "curioso"!
La signora seduta di fronte, dunque, a me, acchittata di tutto punto, con un trucco orientato sui toni del noir, con la messa in piega impeccabile in stile "old fashion" e "firmata" da capo a piedi, in realtà aveva le unghie laccate di un red passion davvero notevole, ma...aveva lo smalto scheggiato che lasciava trasparire assenza di cura e...ahimé.…

I difetti ci fanno belle!

Chi di noi una volta nella vita non si è sentita addosso la schiacciante sindrome del "brutto anatroccolo"?


Secondo me, ogni tanto (...o sempre per qualcuna), per noi è quasi fisiologico sentirci brutte, piene di difetti, assolutamente prive di sex appeal e impermeabili a qualsiasi forma di interesse espressa dal sesso "forte". Diciamo che, in fin dei conti, è tutto regolare!
Un pò i nostri "ormoni", lungi dal darci una qualche forma di stabilità mentale, spesso la fanno da padroni, portando alla follia la nostra percezione di noi stesse...un altro pò noi donne siamo molto critiche verso noi stesse...e tendiamo a giudicare inflessibilmente anche la più piccola delle sbavature...
Se ci ragioniamo, però, non è una cosa del tutto negativa!!! Se noi - malauguratamente - vivessimo nella contemplazione e nell'auto-celebrazione di noi stesse e nella convinzione della nostra assoluta perfezione - in pieno stile "Strega di Biancaneve" ...e col compl…

La migliore amica

Lo guardi, ti perdi nei suoi occhi, rimani incantata mentre ti parla e mentre osservi le sue movenze …è l’uomo perfetto, quello che sembra l’irraggiungibile, la favola, la persona straordinaria che mai pensavi di poter incontrare…le sue parole sono come acqua nel deserto…dissetano tutta la tua sete di ascolto…


Tu già sogni straordinari momenti a due, brillocchi lucenti, proposte di matrimonio da sogno...sei già con l'abito bianco addosso a guardarti allo specchio e commuoverti...ma poi all’improvviso - mentre tu sogni ad occhi aperti e fai galoppare la tua fervida fantasia su unicorni bianchi - lui ti guarda e dice: “SONO CONTENTO DI AVERTI CONOSCIUTA…SEI LA MIGLIORE AMICA CHE UN UOMO POSSA AVERE!!!”
Cara mia…SEI FREGATA!!!!
Senza voler mettere il dito sulla legnata - virtuale - che hai appena preso in piena fronte e senza voler parlare di come hai dovuto correre per schivare i cocci dei tuoi sogni infranti che all'improvviso hanno iniziato a precipitarti addosso, ormai sei c…

Fate l'amore, non fate la guerra!

LO SAPEVI CHE SESSO E CIOCCOLATO FANNO BENE AL CERVELLO?

Ad affermarlo sono i due studiosi inglesi Terry Horne (psicologo cognitivo) e Simon Wootton (biochimico) nel volume «Teach Yourself: Training Your Brain» (Insegna a te stesso: allena il tuo cervello). Secondo gli autori il decadimento cerebrale è più influenzato dallo stile di vita che da fattori genetici “ Ciò che mangiamo e beviamo -afferma Terry Horne intervistato da “The Observer” - come apprendiamo a scuola e il tono dell’umore che abbiamo sono cruciali”. Il volume contiene tutta una serie di indicazioni utili per orientare il proprio stile di vita in modo da scongiurare il declino cerebrale e mantenere attiva la propria mente, un punto di vista riassunto dagli autori nell’acronimo BLISS
Mi pare facile occuparsi della salute mentale no???
In genere i migliori benefici vengono da sacrifici immani, sudate devastanti, rinunce capitali, sofferenze indicibili….invece stavolta pare che siamo stati graziati!!! Addirittura per man…

Trombamico da scegliere

Miei cari…mentre vagabondavo online alla ricerca di una buona immagine di maschere carnevalesche, sono inciampata in un articolo bizzarro, ma davvero molto interessante!!! Ve lo posto:
Soffri di mal di testa? Fare sesso con gli amici potrebbe fartelo passare!
Ilary, una 22enne studentessa del Connecticut, deve aver creduto di non aver sentito bene. Sì perché quando è andata dal medico della sua Università lamentando frequenti e fastidiosi mal di testa si è vista rispondere “Fai più sesso!”” Ilary però non ha un fidanzato, e alla sua obiezione il professore le ha risposto “Allora trova qualche amico!“.
Vi sembra strana la risposta? All’Università del Connecticut è stato svolto uno studio comparativo, due gruppi di giovani pazienti di sesso femminile che soffrono spesso di emicranie sono state per diversi mesi. Al primo gruppo erano somministrati i più recenti farmaci contro il mal di testa, mentre al secondo gruppo era vietato prendere medicinali.
Il risultato? In presenza di un’attività …

Il vicolo buio

Ognuno di noi una volta nella vita si ritrova ad attraversare un vicolo buio.
Come ci siamo entrati non lo sappiamo bene, spesso anche le strade che sembrano più percorribili portano ai vicoli bui, sappiamo soltanto che ci ritroviamo lì dentro, costretti a dover andare carponi per cercare di trovare una via d'uscita.


Le insidie che offrono i vicoli bui sono veramente tante e spesso non ci rendiamo nemmeno conto di quanto siano pericolose, ma, quando ci troviamo dentro e abbiamo smarrito l'ultimo barlume di luce, l'unica cosa che possiamo fare è cercare di andare avanti...perché tanto indietro non si torna.
In questo momento della mia vita, io mi trovo in un vicolo buio. Da qualche tempo ormai mi ritrovo a camminare al buio senza vedere luce da nessuna parte, alle prese con una situazione forse più grande di me. Se posso essere sincera e parlare col cuore, al momento non so bene come (e se) riuscirò a uscire da questo vicolo buio però di sicuro non posso fermarmi.
Stamattina men…